smagliature-cosa-sono

Caratteristiche e Tipologie

Le smagliature sono delle imperfezioni che si manifestano sulla cute e sono abbastanza diffuse sia tra le donne che tra gli uomini.

Si tratta di vere e proprie cicatrici del derma dovute ad una rottura delle fibre che hanno subito un’iperestensione causando un’atrofia dei tessuti; sono alterazioni lineari e ben delimitate.

Le zone maggiormente colpite per quanto riguarda le donne sono: fianchi, seno, addome e glutei.

smagliature glutei donna

Smagliature glutei donna

Smagliature addome donna

Smagliature addome donna

Anche gli uomini non vengono risparmiati, su di loro si possono presentare su addome, fianchi, braccia e ascelle.

smagliature-fianchi-uomo

Smagliature fianchi uomo

smagliature-ascelle-uomo

Smagliature ascelle uomo

Esistono due tipi di smagliature: quelle rossastre e quelle bianche

La smagliatura rossa, definita da un punto di vista medico come striae rubra, rappresenta la fase iniziale del disturbo estetico.

Quando appaiono smagliature rosse significa che ci troviamo di fronte ad un’infiammazione dell’ultimo strato di pelle che distendendosi troppo lascia intravedere quello sottostante ricco di capillari. In questo stato l’inestetismo può essere migliorato più facilmente, in quanto la pelle mantiene la sua elasticità che va soltanto ripristinata.

Quando invece la smagliatura è bianca, o meglio riconosciuta come striae distensae, vuol dire che siamo già di fronte ad uno stato avanzato dell’infiammazione in quanto l’epidermide è atrofica e non ha più elasticità; in questo caso il percorso verso il miglioramento sarà più lungo ma con buoni risultati quali pigmentazione della smagliatura e tonificazione del tessuto.

Cause delle smagliature: come si formano e perché?

Le cause che determinano la comparsa delle smagliature sono molteplici.

Innanzitutto bisogna escludere malattie congenite a livello endocrino.

Esclusa questa causa di natura biologica, i fattori principali legati alla formazione delle smagliature sono quelli che comportano un accrescimento corporeo come ad esempio una gravidanza, una perdita di peso eccessiva e repentina o contrariamente uno stato di obesità, oppure la crescita adolescenziale; tutti questi fattori sono sempre legati a una problematica ormonale.

Rimedi per le smagliature: prevenire e curare

La prima cosa da fare per combattere la smagliatura è la prevenzione.

Sicuramente è importante adottare un tipo di alimentazione ricca di frutta e verdura in modo tale che lo stato di idratazione della pelle resti sempre bilanciato e non bisogna assumere troppi cibi grassi, alcool, caffè.

A questo aspetto va associato uno stile di vita sano e adeguato, caratterizzato da attività fisica costante, evitare di stare troppo tempo seduti, in modo da dare al corpo sempre una buona tonicità evitando cedimenti cutanei improvvisi.

Le smagliature sono un problema che esiste da sempre, ma fino ad oggi sono state proposte soltanto tecniche come microabrasione, laser o acidi che migliorano solo la parte superficiale.

Considerando però che il problema interessa gli strati profondi fino al derma, i risultati ottenuti sono insufficienti per soddisfare le aspettative dei pazienti.

Con la nostra personale e decennale esperienza possiamo affermare e documentare che nel 90% dei casi con BIODERMOGENESI, tecnologia innovativa e avanzata, agiamo sulla lesione del tessuto fino al derma riattivando le fibre di collagene ed elastina e riuscendo a raggiungere il miglior risultato che si possa ottenere sulle smagliature.

Terminato il ciclo di trattamenti, la cute apparirà ricompattata, le smagliature meno visibili e al tatto impercettibili.

Vogliamo aggiungere che nella nostra piccola quotidianità possiamo comunque aiutarci a mantenere la pelle più elastica con l’utilizzo di prodotti addolcenti, idratanti, emollienti.

Non arrendiamoci e ricordate sempre che “LA BELLEZZA E’ UN DONO MA ANCHE UNA CONQUISTA!”

Categorynews, smagliature

Seguici su: